Olivette di Sant’Agata

6,25

Questi golosi e caratteristici conservano una storia appassionante legata alla fuga di Agata dai soldati di Quinziano. Durante la corsa ella si fermò per allacciarsi un calzare e in quel preciso punto vide sorgere un albero di ulivo, dietro il quale poté nascondersi e dei frutti cibarsi.

Solo farina di mandorle e zucchero, per riassaporare ogni anno il sapore di una tradizione lunga e semplice.

Confezione da 250gr